Un solo fiore è indicato per la persona amata o molto stretta come sorella, mamma, migliore amica, come simbolo di affetto, come una violetta, una rosa ecc.

Nella maggior parte dei casi si regalano mazzi o bouquet, chi li riceve, in genere, non va a contare il numero dei fiori, ameno che non sia superstizioso, o si stia seguendo un nero importante, come degli anni di un anniversario di nozze, di fidanzamento o di un compleanno, se in questo caso il numero è pari decade la regola del dispari.

Ma ora andiamo a vedere come è nata l’usanza dei regalare le rose dispari, perché vale solo per le rose, gli altri fiori vengono esclusi da questa tradizione.

Questa usanza proviene dalla Francia, a suo tempo serviva a dimostrare che le rose non erano state composte al mercato, infatti nelle bancarelle le rose in vendita era sempre di numero pari, e i fioristi per distinguersi li vendevano dispari. Questa usanza e seguita ancora oggi.

In altri paesi la tradizione è opposta si regalano in multipli o sotto multipli di dodici, anche in Italia si usa regalare la dozzina di rose.